Autore Topic: Restituiamo un po' di dignità ai Vampiri  (Letto 3326 volte)

Minde

  • Visitatore
Restituiamo un po' di dignità ai Vampiri
« il: Lunedì 16 Gen '12, 18:12 »
Dopo le ultime saghe di vampiri bellocci e che sbrilluccicano al sole, che mi rifiuto di considerare vampiri seri .. voglio segnalarvi una vecchia trilogia, che ricalca in parte il Dracula di B. Stoker, che è inutile dire che si tratti del capolavoro in assoluto.

La trilogia  è intitolata I Diari Della Famiglia Dracula ed è composta da:

Il patto col Vampiro.
I figli del Vampiro.
Il signore dei Vampiri.

Scritto, dalla scrittrice/storica, Jeanne Kalogridis, in modo molto misurato senza eccessi, nè banalità, in una atmosfera gotica del 1800.
Da leggere e conservare

Poi il "recente", Lasciami Entrare che per chi ama il genere, si tratta di un horror a tratti molto delicato , scritto da Lindqvist John A.

Ed infine, che valga la pena citare ci sono i libri di Anne Rice, con il famoso protagonista Lestat ( ma non solo), di cui consiglio solo la lettura e non la visione dei films che mortificano i lavori della scrittrice.

Se avete qualcosa che non si avvicini a dei vampiri in occhiali da sole e pickup, consigliatemi pure :)
« Ultima modifica: Lunedì 16 Gen '12, 18:13 da Minde »

Offline Clelya

  • *
  • Post: 1928
  • Karma +0/-1
  • miglior umana 2011
    • Mostra profilo
    • Forum Esicasti
Re: Restituiamo un po' di dignità ai Vampiri
« Risposta #1 il: Lunedì 16 Gen '12, 19:24 »
I Diari della Famiglia Dracula erano piaciuti abbastanza anche a me, devo dire... purtroppo sono piuttosto esigente sul genere considerato il passato da giocatrice di Vampire the Masquerade. La Rice scrive bene, anche se rende molto meglio in traduzione che non in originale (caso più unico che raro) a causa dello stile un po' barocco che in inglese pesa decisamente troppo.
Anche le trame man mano a me sembrano scadere un pochetto, tant'è che gli ultimi libri mi sono risultati più pesanti da leggere. Intervista col vampiro rimane sicuramente un must del genere, niente a che vedere con Twilight e simili oscenità che ultimamente sembrano spuntare come funghi (basta fare un salto in libreria).


Mi permetto di consigliare non tanto un libro ma un blog a tema: si tratta di un laboratorio letterario gestito da alcuni giovani autori piuttosto in gamba, i quali si stanno dedicando ad un romanzo a più mani. I brevissimi racconti che vi si possono trovare sono stati pubblicati all'interno di un'antologia, leggeteli e fatemi sapere se piacciono anche a voi.



Qualcuno invece si è per caso letto Io sono leggenda di Richard Matheson?
  • un uomo, affetto da evidente maledettismo è qui

Ferdix

  • Visitatore
Re: Restituiamo un po' di dignità ai Vampiri
« Risposta #2 il: Lunedì 16 Gen '12, 19:42 »
Storie di vampiri. Ediz. integrale - G. Pilo (Redattore), S. Fusco (Redattore)

Hanno sete - McCammon Robert R.

Messa di mezzanotte - F. Paul Wilson

Minde

  • Visitatore
Re: Restituiamo un po' di dignità ai Vampiri
« Risposta #3 il: Martedì 17 Gen '12, 16:03 »
I Diari della Famiglia Dracula erano piaciuti abbastanza anche a me, devo dire... purtroppo sono piuttosto esigente sul genere considerato il passato da giocatrice di Vampire the Masquerade. La Rice scrive bene, anche se rende molto meglio in traduzione che non in originale (caso più unico che raro) a causa dello stile un po' barocco che in inglese pesa decisamente troppo.
Anche le trame man mano a me sembrano scadere un pochetto, tant'è che gli ultimi libri mi sono risultati più pesanti da leggere. Intervista col vampiro rimane sicuramente un must del genere, niente a che vedere con Twilight e simili oscenità che ultimamente sembrano spuntare come funghi (basta fare un salto in libreria).


Mi permetto di consigliare non tanto un libro ma un blog a tema: si tratta di un laboratorio letterario gestito da alcuni giovani autori piuttosto in gamba, i quali si stanno dedicando ad un romanzo a più mani. I brevissimi racconti che vi si possono trovare sono stati pubblicati all'interno di un'antologia, leggeteli e fatemi sapere se piacciono anche a voi.



Qualcuno invece si è per caso letto Io sono leggenda di Richard Matheson?

Beh della saga, ci sono alcuni libri interessanti e altri che lo sono meno.
Io devo essere una delle poche persone a cui non è piaciuto il film di " intervista  col vampiro"e c'è voluta buona opera di convincimento per poi farmi leggere il libro, anche se poi li ho acquistati tutti  ;D

Il sito è carino. :)

Citazione
Messa di mezzanotte - F. Paul Wilson

Non che sia un'anti americanista a priori, però quando leggo di personaggi che dovrebbero avere una certa ambientazione e me li ritrovo alla Casa Bianca.. diffido sempre :D

Mentre il secondo sembrerebbe  interessante :)

Grazie
« Ultima modifica: Martedì 17 Gen '12, 16:11 da Minde »

Offline Emaleth

  • 3° Classificato Concorso Letterario 2010
  • *
  • Post: 293
  • Karma +0/-0
    • Mostra profilo
Re: Restituiamo un po' di dignità ai Vampiri
« Risposta #4 il: Martedì 17 Gen '12, 16:53 »
"Il Discepolo" di Elizabeth Kostova

Roland scrive: Un esprimi tipo  :si produce in uno yodel cosi' forte da farti cadere addosso il monte bianco, limita un po la liberta' dei pg

Offline Veshnam

  • *
  • Post: 284
  • Karma +0/-0
    • Mostra profilo
Re: Restituiamo un po' di dignità ai Vampiri
« Risposta #5 il: Giovedì 19 Gen '12, 14:52 »
C'era anche uno di quei mattoni della collana "Mammut" tutto dedicato ai racconti sui vampiri dell'Ottocento. Ce l'ha la mia ragazza, io l'ho solo sfogliato un po' ma non mi sembrava male, almeno non parlvano di vampiri liceali etc (per quanto all'epoca abbia adorato Buffy, lo ammetto! ;D). Solo che l'edizione di mille mila pagine ti fa passare la voglia di mettersi a leggere (toh, eccolo per intenderci http://www.ibs.it/code/9788854116351//storie-vampiri-ediz.html)

Minde

  • Visitatore
Re: Restituiamo un po' di dignità ai Vampiri
« Risposta #6 il: Giovedì 19 Gen '12, 17:21 »
Citazione
Il Discepolo" di Elizabeth Kostova

Grazie, intendevo esattamente questo genere di libri e dopo aver letto le critiche, sarà di sicuro il mio prossimo acquisto :)

C'era anche uno di quei mattoni della collana "Mammut" tutto dedicato ai racconti sui vampiri dell'Ottocento. Ce l'ha la mia ragazza, io l'ho solo sfogliato un po' ma non mi sembrava male, almeno non parlvano di vampiri liceali etc (per quanto all'epoca abbia adorato Buffy, lo ammetto! ;D). Solo che l'edizione di mille mila pagine ti fa passare la voglia di mettersi a leggere (toh, eccolo per intenderci http://www.ibs.it/code/9788854116351//storie-vampiri-ediz.html)

Visto. Ho qualcosa di simile ma non saprei dire se si tratta della stessa raccolta.

Offline Janas

  • *
  • Post: 593
  • Karma +0/-0
    • Mostra profilo
Re: Restituiamo un po' di dignità ai Vampiri
« Risposta #7 il: Martedì 24 Gen '12, 20:23 »
C'era anche uno di quei mattoni della collana "Mammut" tutto dedicato ai racconti sui vampiri dell'Ottocento. Ce l'ha la mia ragazza, io l'ho solo sfogliato un po' ma non mi sembrava male, almeno non parlvano di vampiri liceali etc (per quanto all'epoca abbia adorato Buffy, lo ammetto! ;D). Solo che l'edizione di mille mila pagine ti fa passare la voglia di mettersi a leggere (toh, eccolo per intenderci http://www.ibs.it/code/9788854116351//storie-vampiri-ediz.html)
* Irissa apre il suo volumazzo e conferma: per l'esattezza è sulle 970 pagine, il resto sono indici e note. Si tratta comunque di una raccolta di vari romanzi/racconti sui vampiri, ossia prendono qui e lì alcuni capitoli e li mettono nello stesso libro. Interessante ed utile per chi non conosce gli autori classici del mondo vampirico, poco utile invece per chi ha già i libri per intero. Diciamo che per i neofiti può essere un ponte di lancio per stuzzicarli e farli andare a comprare gli originali, che consiglio vivamente ( io appena metto piede in una libreria e mi ritrovo davanti quelle sezioni piene di libri neri dalle pagine rosse...arghs rabbrividisco al pensiero, non riesco neanche a scriverlo! Un requiem per i vampiri che furono!)
<<Mozzo ti annuisce, mentre si infila un dito nella ferita che ha sulla gamba, quasi volesse distrarsi.
Mozzo ti dice fra i denti 'Lo so... negli ultimi due giorni non mi hai detto altro...' >>

La potenza di un pg

Offline Clelya

  • *
  • Post: 1928
  • Karma +0/-1
  • miglior umana 2011
    • Mostra profilo
    • Forum Esicasti
Re: Restituiamo un po' di dignità ai Vampiri
« Risposta #8 il: Martedì 24 Gen '12, 20:25 »
"Il Discepolo" di Elizabeth Kostova

Letto tra ieri e oggi, mi è parso scritto bene, apprezzabile l'accuratezza storica ed accademica. Se ora non mandano un libro col drago anche a me mi offenderò  ;D.
Peccato davvero che le apparizioni vampiriche vere e proprie (soprattutto quelle del vampiro principale) siano pochissime.
  • un uomo, affetto da evidente maledettismo è qui

Grakku

  • Visitatore
Re: Restituiamo un po' di dignità ai Vampiri
« Risposta #9 il: Domenica 25 Mar '12, 16:22 »
perche' twilithg parla di vampiri?

io adoro "scelti dalle tenebre", secondo me il migliore dei tre (intervista col vampiro, scelti dalle tenebre e la regina dei dannati) gli altri sinceramente mi sono parsi molto fuffa per far soldi.
molto bello trovo anche i romanzi di Anita Blake di Laurell k. Hamilton, ma parla piu' di un mondo in cui il "Mondo di tenebra" di vampiri, licantropi e altre creature magiche, si e' rivelato al mondo mortale con cui deve convivere, puo' sembrare la solita banalita', ma mi pare invece molto ben fatto.

PS anche io sono molto esigente venendo dai GDR storici della White Wolf.

Offline Anouk

  • *
  • Post: 449
  • Karma +0/-0
  • Miglior Dryma 2015
    • Mostra profilo
Re: Restituiamo un po' di dignità ai Vampiri
« Risposta #10 il: Domenica 25 Mar '12, 23:26 »
Non sono un'amante del genere vampiresco ma da piccola ero super fan della saga di Vampiretto, per chi lo conosce.  ;D A chi interessasse la figura storica di Vlad Tepes, anni fa lessi Il diario di Dracula, di Mincu Marin e mi colpì molto l'atmosfera lugubre e cruenta (però non si parla di 'vampiri' in senso letterario, quindi potrei essere off-topic). http://www.ibs.it/code/9788845201332/mincu-marin/diario-dracula.html