Autore Topic: Libri che consiglio a tutti  (Letto 1731 volte)

Syriel

  • Visitatore
Libri che consiglio a tutti
« il: Venerdì 04 Gen '13, 22:20 »
3 anni fa (... in una notte buia e tempestosa) mi trovavo di passaggio alla stazione di Genova... Mentre aspettavo il mio treno senza una cippa da fare, vedo sulla panchina vicino a me un foglio piegato:

Sulla strada - Jack Kerouak
Le vie dei canti - Bruce Chatwin
Chiedi alla polvere - John Fante
Post office - Charles Bukowsky
Factotum - Charles Bukowsky
Pulp - Charles Bukowsky
Moby dick - Herman Melville
Ivanoe - Walter Scott
L'insostenibile leggerezza dell'essere - Milan Kundera
L'immortalità - Milan Kundera
Il profeta - Gibran
La luna e i falò - Cesare Pavese
Il deserto dei tartari - Dino Buzzati
Fiesta - Hemingway
L'educazione sentimentale - Flaubert
Delitto e castigo - Dostoevskij
La coscienza di Zeno - Italo Svevo
Don Chisciotte de la Mancia - de Cervantes
Il processo - Kafka
Le affinità elettive - Goethe
I dolori del giovane Werter - Goethe
La montagna incantata - Thomas Mann
Il gabbiano Jonathan Livingston - Richard Bach
A sangue freddo - Truman Capote
Il ritratto di Dorian Grey - Oscar Wilde
Opinioni di un clown - Heinrich Boll
Le città invisibili - Italo Calvino
Lettere luterane - Pasolini
Il maestro e margherita - Michail Bulgarov
Cime tempestose - Emily Bronte
Orgoglio e pregiudizio - Jan Austen
Il nome della rosa - Umberto Eco
Cento anni di solitudine - Marquez
Il gattopardo - Tommasi di Lampedusa
L'alchimista - Coelho
Guerra e pace - Tolstoj
Piccolo mondo antico - Fogazzaro
La lettera scarlatta - Hawtorne
L'amante di lady Chatterley - Lawrence
Gente di Dublino - Joyce

Alcuni li avevo già letti, altri avevo intenzione di farlo, altri ancora non li conoscevo, ma ognuno di questi libri è un capolavoro e trovare questa lista è stato davvero speciale!
Oggi, con Gente di Dublino, l'ho finita! La condivido con voi e vi chiedo consiglio per farne un'altra altrettanto bella!
« Ultima modifica: Sabato 05 Gen '13, 14:53 da Seavel »

Yargut

  • Visitatore
Re: Libri che consiglio a tutti
« Risposta #1 il: Sabato 05 Gen '13, 12:17 »
Addirittura TRE di Bukowski? :P

Offline Terandir

  • *
  • Post: 464
  • Karma +0/-5
  • O' malamente
    • Mostra profilo
Re: Libri che consiglio a tutti
« Risposta #2 il: Sabato 05 Gen '13, 14:07 »
Ohè:, ma 'La coscienza di Zeno' non è mica di Calvino.
Qua ci perdiamo tutto Calvino, trilogia e le Cosmicomiche comprese.
Bad dreams come to those who shun even the moonlight.
http://elfisy.forumfree.it/

Syriel

  • Visitatore
Re: Libri che consiglio a tutti
« Risposta #3 il: Sabato 05 Gen '13, 14:27 »
Ohè:, ma 'La coscienza di Zeno' non è mica di Calvino.
Qua ci perdiamo tutto Calvino, trilogia e le Cosmicomiche comprese.


ups!! hai ragione! li ho scritti a memoria quasi e ho anche messo un po' di k in più qui e li!
« Ultima modifica: Sabato 05 Gen '13, 14:28 da Syriel »

Offline Seavel

  • Administrator
  • *
  • Post: 23398
  • Karma +151/-1
  • Seavel©
    • Mostra profilo
Re: Libri che consiglio a tutti
« Risposta #4 il: Sabato 05 Gen '13, 14:53 »
Corretto in "Italo Svevo", povero signor Cosini... :P

Offline Numia

  • *
  • Post: 134
  • Karma +0/-0
    • Mostra profilo
Re: Libri che consiglio a tutti
« Risposta #5 il: Sabato 16 Mar '13, 20:04 »
In questa lista c'è anche il mio libro preferito, ovvero: I dolori del giovane Werther.
Tutti dovrebbero leggerlo, magari non tutti riusciranno a sentirsi in sintonia con il personaggio, ma dipende in che modo la persona vuole vivere il personaggio e la storia. Io mi ci rivedo in Werther, non tanto per la delusione d'amore ricevuta da Lotte, ma più per una questione di carattere. E' insoddisfatto e infelice, sempre... e non c'è avvenimento o persona che possa cambiare la cosa. Ho sentito talmente tanto questo personaggio, che dopo aver finito di leggere il libro, ho scritto ( o almeno ho provato, alla fine nessuno l'ha letto ) un finale alternativo, seguendo comunque la forma del libro originale, ovvero la forma epistolare. Ma ok, non voglio scrivere altre mille parole, anche se lo farei volentieri per questo libro.

Sono tutti libri che avevo intenzione di leggere, non tutti perché alcuni li ho già letti, pero' vorrei consigliarvi anche: Uno, nessuno e centomila di Pirandello, non so... magari molti di voi l'avranno già letto, ma io l'ho fatto in ritardo e devo dire che mi è piaciuto molto, a tratti complicato devo dire, ad un certo punto non riuscivo a seguire i pensieri dello scrittore e cosa volesse dire, ma alla fine rileggendolo una seconda volta, ho deciso che farà parte dei miei libri preferiti. E' molto interessante.

Urli verso un grosso pappagallo cenerino

Dici a un grosso pappagallo cenerino 'Scendi'

Un grosso pappagallo cenerino ti dice con voce roca 'Scendi'

Borbotti rumorosamente


Esclami a un grosso pappagallo cenerino 'Non prendermi in giro