Autore Topic: The Expanse  (Letto 1024 volte)

Offline Dion

  • 3° Classificato Concorso Letterario 2009
  • *
  • Post: 8640
  • Karma +3/-7
    • Mostra profilo
The Expanse
« il: Lunedì 18 Dic '17, 23:37 »
Sto guardando la seconda stagione, sono a metà. Devo dire che era da moltissimo tempo che non vedevo della vera fatascienza in televisione. Non una cosa come star treck, pieno di alieni che non sono altro che persone con orecchie posticce, o un Starwars che sembra più una fiaba della Disney che fantascienza. Vera fantascienza, dove la scienza non è simile a magia come in molte altre serie.

Magari qualcuno potrebbe vederci poca azione, pochi scontri tra navi che sparano luci colorate e esplosioni con botti fragorosi. Qui gli scontri avvengono con missili e proiettili, e i proiettili attraversano lo scafo.. non ci sono assurdi campi di forza. Forse i combattimenti assomigliano più a Battlestar...

Ma non è questo, è una storia complessa, un poliziesco, con intrighi politici, personaggi ben strutturati non perfetti e buoni, che fanno scelte discutibili..

Sebbene la prima stagione possa sembrare un poco lenta e poco d'azione, devo dire che tutto porta ad una seconda piena di significati e con sviluppi totalmente imprevisti (sopratutto quelli secondari).

Finalmente il mio genere preferito fatto come si deve, lo consiglio vivamente a tutti gli amanti del genere. Superate le prime puntate, che possono sembrare ostiche e lente... ma infondo, per me, va bene cosi.
« Ultima modifica: Lunedì 18 Dic '17, 23:49 da Atreies »

Offline Gronk

  • *
  • Post: 76
  • Karma +0/-0
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #1 il: Lunedì 28 Mag '18, 16:09 »
Quante gioie, questa terza stagione :o !

Offline Dion

  • 3° Classificato Concorso Letterario 2009
  • *
  • Post: 8640
  • Karma +3/-7
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #2 il: Lunedì 28 Mag '18, 16:23 »
Quante gioie, questa terza stagione :o !

Emm non spoilerare! Non l'ho ancora vista

Offline Maydd

  • *
  • Post: 8
  • Karma +0/-0
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #3 il: Lunedì 28 Mag '18, 22:54 »
BiNbi, leggetevi i libri  ;) date retta ad una nana sapiente  ;D

https://it.wikipedia.org/wiki/The_Expanse_(serie_di_romanzi)

Offline Dingwath

  • Master
  • *
  • Post: 10860
  • Karma +1/-0
  • Master e Coordinatore Background
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #4 il: Sabato 30 Giu '18, 10:25 »
Devo dire che ho sempre prediletto il Fantasy alla fantascienza per il semplice fatto che ho sempre .considerato la fantascienza irrealistica. Questo perché forse, con una formazione storica, le varie serie di fantascienza mi sono sempre sembrate le fantasticherie di qualche appassionato di scienza (es. Asimov) sui possibili sbocchi della tecnologia che ricostruzioni verosimili di una società futura. Di solito la fantascienza che mi piaceva di più era quella filosofica di Philip Dick. Non a caso da quando la realtà ha 'sorpassato' la fantascienza (tutti a speculare su astronavi e iperspazio o invasione di robot e nessuno che avesse previsto un banale smartphone o Facebook) è l'unica che ha mantenuto popolarità. Dall'altro lato (prima di Martin) il Fantasy ha sofferto lo stigma di letteratura di serie b con scrittori mediocri/pessimi. The expanse ha finalmente aggiornato la verosimiglianza della fantascienza aggiornandola all'oggi. I libri, oltretutto, sono scritti bene (anche se sull' postazione letteraria Martin ha fatto assolutamente scuola) e vale la pena di leggerli per apprezzare anche di più l'ambientazione (che più della trama, abbastanza classica come tematica) fa la differenza.
Non alzatevi mai dal tavolo da gioco, perché quando lo farete, scoprirete di essere diventati troppo, irrimediabilmente vecchi.[Dostoevskij] [cit. Katakumbas - 1988]

Offline Alistel

  • *
  • Post: 400
  • Karma +4/-3
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #5 il: Sabato 30 Giu '18, 11:58 »
(tutti a speculare su astronavi e iperspazio o invasione di robot e nessuno che avesse previsto un banale smartphone o Facebook)

Una curiosità: uno dei pochi che ci ha preso su qualcosa è stato Arthur C. Clarke che nel 1945 ha teorizzato i satelliti per le telecomunicazioni, 20 anni prima del tempo. Non a caso l'orbita geostazionaria si chiama anche orbita Clarke.

Offline Dingwath

  • Master
  • *
  • Post: 10860
  • Karma +1/-0
  • Master e Coordinatore Background
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #6 il: Sabato 30 Giu '18, 13:08 »
Sì, però appunto la fantascienza è stata molto concentrata a immaginare futuri della tecnica e delle innovazioni, poco sforzo sui contenuti 'letterari' e l'evoluzione sociale e storica del mondo. Spesso gli autori avevano una formazione tecnica piuttosto che letteraria. Molte società future dell'età d'oro della fantascienza erano banali società bianche americane anni '60 con motori 'elettronucleari' o roba simile. Star trek da questo punto di vista era addirittura all'avanguardia. Anche gli alieni erano statunitensi con tute strane e orecchie a punta, immaginazione storico-sociale-biologica zero. Per questo la fantascienza è andata sempre più in crisi...
Non alzatevi mai dal tavolo da gioco, perché quando lo farete, scoprirete di essere diventati troppo, irrimediabilmente vecchi.[Dostoevskij] [cit. Katakumbas - 1988]

Offline Dion

  • 3° Classificato Concorso Letterario 2009
  • *
  • Post: 8640
  • Karma +3/-7
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #7 il: Sabato 30 Giu '18, 13:30 »
Non sono d'accordo. Da amante di fantascienza, considero Asimov l'equivalente di Salgari, cioè libri di avventure.

Se hai letto fantascienza seria, già nel "gioco di Ender", non solo c'era già l'idea di internet, ma addirittura il protagonista gioca ad un gioco in realtà aumentata.

Ora non voglio tirare fuori libri e titoli, ma in molti romanzi si è ben oltre internet e i telefonini, con realtà virtuali o addirittura intere civiltà che hanno lasciato il corpo fisico per entrare a vivere in una realtà simulata.

Io non ho mai molto apprezzato il fantasy, per le tue stesse ragioni. Il Fantasy si basa quasi sempre sugli stessi stereotipi. Non c'avrai un DUNE, con tutto il suo universo originale. Lo scopo della fantascienza non è pensare a come sarà il futuro, ma per l'appunto usare la fantasia e l'immaginazione per andare in altri mondi e realtà.

Ci sono addirittura molti libri di fantascienza ambientati in mondi fantasy..

Dire fantascienza poi, è riduttivo. Molti romanzi di fantascienza sono addirittura scritti nel passato. E se anche non è vero che tutti i romanzi abbiano predetto Internet, vatti a vedere il primo filmi di fantascienza, metropolis...

Offline Thal

  • *
  • Post: 67
  • Karma +2/-1
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #8 il: Sabato 30 Giu '18, 14:04 »
A questo punto consiglio a tutti Altered Carbon, tanto per eh?  :-X

Offline Dion

  • 3° Classificato Concorso Letterario 2009
  • *
  • Post: 8640
  • Karma +3/-7
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #9 il: Sabato 30 Giu '18, 15:29 »
Comunque c'e' da dire che al cinema e sopratutto in tv, quasi tutta la fantascienza è spazzatura.

Offline Velika

  • *
  • Post: 57
  • Karma +3/-0
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #10 il: Sabato 30 Giu '18, 22:28 »
Io ho un enorme problema con la fantascienza. Provai a guardare Star Gate (la serie), meh, carina ma niente di che. Star Wars l'ho sempre trovato super sopravvalutato. A parte Star Trek e Firefly non ho trovato nient'altro di stimolante.

Iniziai a leggere Asimov anni ed anni fa, quando ero ancora bene o male nuova al genere, autore che ha suscitato il mio interesse e stimolata a cercare altro... e poi, per puro caso, sentendone parlare, iniziai ad interessarmi a Warhammer 40k.

La vastità del "lore", i personaggi, l'atmosfera, il "grimdark" (com'è definito in gergo), mi ha presa come poche altre cose mi avevano presa prima di allora. Il problema di Warhammer 40k è che una volta imboccato il tunnel, tutto il resto sembra blando e privo di colore, generico e poco realistico. Vi strastrastrastraconsiglio di leggervi materiale dell'autore Dan Abnett (specialmente la serie Gaunt's Ghosts e la trilogia di Eisenhorn). Ovviamente è richiesta una base di conoscenza dell'ambientazione, ma youtube è pieno di video del genere.
Radekiav ti dice ripiombando nell'abisso sessualo 'È mia amica'

https://elfisy.forumfree.it/

Offline Dion

  • 3° Classificato Concorso Letterario 2009
  • *
  • Post: 8640
  • Karma +3/-7
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #11 il: Domenica 01 Lug '18, 09:48 »
Citazione
Io ho un enorme problema con la fantascienza. Provai a guardare Star Gate (la serie), meh, carina ma niente di che. Star Wars l'ho sempre trovato super sopravvalutato. A parte Star Trek e Firefly non ho trovato nient'altro di stimolante.

Da lettore di fantascienza compulsivo, hai nominato tutte serie che secondo me fanno parecchio schifo.

Star wars poi è semplicemente un fantasy con astronavi, ma di fantascienza oltre questo ha zero. Anzi, ci sputa sulla fantascienza, con situazioni assurde e sul limite del ridicolo: soldati imperiali uccisi a fiondate da orsetti, robottoni a 4 zampe senza alcuna logica, visto che basterebbe colpirli alle gambe... non parliamo poi di spade laser che non hanno senso, magie varie, e i cattivi che non colpiscono mai.

Asimov l'ho letto da piccolo, e con piccolo intendo a 11-12 anni. Nello stesso periodo leggevo Sandokan, e mi piacevano uguale.

Se vuoi un libro di fantascienza vero con le palle... "DUNE", ed ho detto tutto.

Di serie o film di fantascienza veri, ne ho visti molto pochi, perchè spesso la "fatnascienza" viene usata a pretesto per fare vedere lucette, astronavi e cazzate varie.

Non amo particolarmente nemmeno star trek. Se devo dire una serie di fantascienza ben riuscita, io direi Battlestar Galactica

Offline Xatrox

  • *
  • Post: 41
  • Karma +0/-0
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #12 il: Domenica 01 Lug '18, 11:08 »
Consiglio di letture Scifi oltre a Dune (il primo, gli altri neanche li considero): Incontro con Rama, Un cantico per Leibowitz, Embassytown, i primi tre libri del ciclo delle cinque galassie di Brin, Bay City(alias Altered Carbon), La Città e la Città, Stross con Accelerando, direi basta va.
Quoto Dion per quanto riguarda i telefilm. Mi stanno parlando bene anche di Impulse, ma devo ancora vederla.

Offline Dion

  • 3° Classificato Concorso Letterario 2009
  • *
  • Post: 8640
  • Karma +3/-7
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #13 il: Domenica 01 Lug '18, 11:18 »
Consiglio di letture Scifi oltre a Dune (il primo, gli altri neanche li considero): Incontro con Rama, Un cantico per Leibowitz, Embassytown, i primi tre libri del ciclo delle cinque galassie di Brin, Bay City(alias Altered Carbon), La Città e la Città, Stross con Accelerando, direi basta va.
Quoto Dion per quanto riguarda i telefilm. Mi stanno parlando bene anche di Impulse, ma devo ancora vederla.

Sinceramente invece io preferisco il 3 di dume, ed è anche quello che mi è rimasto più impresso. Quello che era un eroe, che si trasforma nei millenni in un enorme verme  tiranno... che uccide ripetutamente il suo migliore amico... ci sono cose che mi sono rimaste impresse più del primo, in quel libro.

citazioni da: imperatore Dio di Dune:
    “Solo un poliziotto molto stupido si lascia sfuggire il fatto che la posizione d’autorità è la più prospera posizione criminale che ci sia.”
    “La ricchezza è uno strumento di libertà, ma la ricerca della ricchezza è la strada che porta alla schiavitù.”
    “Gli specialisti sono maestri dell’esclusione, esperti del limitato.”
    “Le macchine condizionano i loro utenti a servirsi gli uni degli altri nello stesso modo in cui si servono delle macchine stesse.”
        “Molti credono che un futuro soddisfacente richieda un ritorno a un passato idealizzato, un passato che in realtà non è esistito mai.”

Credo che quello sia stato il punto massimo della sua maturità. Ed anche il quarto incentrato sulle bene gesserit, non mi è spiaciuto. L'ultimo vorrei invece togliermelo dalla testa con dei laser...

Un altro che mi è rimasto molto impresso, è il gioco di Ender, i vari libri. Era epico, poi c'erano cose che ai tempi non erano concepibili come internet e giochi in realtà virtuali. E poi il finale è spiazzante. Peccato per il film, hanno tolto praticamente il fratello e la sorella, che nel libro controllavano il mondo... con le fake news!!!!
« Ultima modifica: Domenica 01 Lug '18, 11:26 da Dion »

Offline Aaban

  • *
  • Post: 1588
  • Karma +4/-12
    • Mostra profilo
Re:The Expanse
« Risposta #14 il: Domenica 01 Lug '18, 14:09 »
Comunque c'e' da dire che al cinema e sopratutto in tv, quasi tutta la fantascienza è spazzatura.

Quoto, anche se sarei più generoso. Ci sono molte produzioni che a me sono piaciute.
Fringe, ad esempio, sta invecchiando proprio bene.  :) Non disprezzo nemmeno i cosiddetti colossal come Arrival, The Martian, Prometheus e altri. Ma anche i low budget, tipo Europa Report, che secondo me è tutt'ora uno dei migliori film di fantascienza recenti.